LE BIOVE (PANE E SODDISFAZIONE!)


L'altro giorno avevo finito il pane e ho pensato di farlo da me...
Non avendo molto tempo a disposizione, avevo bisogno di un impasto che lievitasse velocemente e che non richiedesse una cottura in forno troppo lunga. Così ho preso il libro delle Simili, che ormai per me è una specie di breviario, e ho cominciato la ricerca. In un'ora e mezza, le biove sono pronte, e devo dire che è valsa la pena di mettersi all'opera: il pane fatto in casa da sempre grandi soddisfazioni. Il profumo invade l'ambiente, la crosta è croccante, la mollica delicata e leggera... WOW

Ecco la ricetta:

INGREDIENTI
500 g di farina 00
280 g di acqua (circa)
20 g di lievito di birra
20 g di strutto
10 g di malto d'orzo (io non l'avevo e non l'ho messo)
8 g di sale

PROCEDIMENTO
Impastare tutti gli ingredienti cercando di non far entrare in contatto il lievito con il sale. Bisogna ottenere un composto morbido ma non appiccicoso. Lavorare la pasta per qualche minuto, poi coprire e lasciare lievitare 20 min.
Dividere l'impasto in due e formare due filoni. Spianarli con il mattarello in due rettangoli piuttosto sottili e arrotolarli su se stessi per il lato lungo. Adagiateli verticalmente davanti a voi, quindi stendeteli in una pasta sottile larga circa 6 cm. Arrotolare tenendo le dita sui lati per evitare che si formino le punte, fino ad ottenere due rocchetti di pasta.

A questo punto, mettere sul tavolo un pacco di farina e coprirlo con il lembo di un canovaccio, quindi sistemare uno dei due rotoli di pasta in modo che la "chiocciola" sia contro il pacco ricoperto. Arricciare il canovaccio all'estremità opposta, in modo che sia possibile sistemare il secondo "rocchetto" di pasta contro il primo (punta contro punta) senza che le due "chiocciole" si attacchino. Sollevare il canovaccio e usare un altro pacco di farina per fermare anche l'estremità del secondo pezzo. In questo modo l'impasto potrà lievitare solo in orizzontale.

Lasciare lievitare 30-40 min, quindi tagliare a metà i "rocchetti" (per il lungo), sistemare i 4 pezzi ottenuti sulla teglia del forno con il taglio rivolto verso l'alto, e inciderli al centro (1 cm di profondità).
Infornare a 200°° per 25-30 min.


... Dimenticavo: è buonissimo! ;)

Commenti

  1. wow ti è venuto favoloso!! bravissima!

    RispondiElimina
  2. ti è venuto una meraviglia! lo sperimenterò anche io!

    RispondiElimina
  3. e' venuto benissimo, complimenti !!!

    RispondiElimina
  4. fantastico! altro che fornaio!

    RispondiElimina
  5. scusami ma non riesco proprio a capire questa storia dei rocchetti.. del pacco di farina... non hai foto del passaggio vero?
    scusami ma sono stordita

    RispondiElimina
  6. Ciao Pasticciona! purtroppo non ho foto del passaggio... ho sbagliato a non farle, perchè in effetti è stato difficile anche per me capire il procedimento... Dunque, bisogna fare in modo che i rocchetti crescano solo in altezza e non in lunghezza, per cui bisogna bloccare la crescita dalla parte delle "chiocciole". Visto che i rocchetti in questo caso sono 2, mettendo la chiocciola di uno contro la chiocciola dell'altro, blocca la crescita dei panini in quel punto. Ovviamente perchè i due panini non si attacchino bisogna metterci un asciugamano in mezzo... Per bloccare le altre 2 estremità, e non avendo altri rocchetti, si usano degli oggetti... le simili consigliano il sacco di farina. Anche in questo caso perchè i pacchi non si attacchino, ci deve essere in mezzo un asciugamano. Quindi, ricapitolando: metti i due rocchetti su un asciugamano, e mettili chiocciola contro chiocciola arricciando l'asciugamano perchè passi in mezzo... poi solleva i lembi dell'asciugamano alle estremità esterne e sistema i pacchi di farina affinchè blocchino le chiocciole.... Credo ci sia anche qualche foto delle simili in internet che fanno questo passaggio, prova a vedere... comunque davvero devi provare questo pane, a casa mia è diventato un must!!! baci,
    Vale

    RispondiElimina
  7. ho capito, sì ora ho proprio capito cosa dicevi
    grazie
    penso che proverò sicuramente a falo durante la prossima settimana!
    grazie mille delle spiegazioni, sei gentilissima
    pasty

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari