SECONDO AGGIORNAMENTO DELLA RACCOLTA ANTI-SPRECO DEL PANE! E UN PREMIO CHE GIRO A TUTTI COLORO CHE FINO AD ORA HANNO PARTECIPATO!


Eccoci giunti a metà percorso di questa raccolta! Il termine ultimo è fissato per il 15 luglio, per cui c'è ancora tempo per proporre altre ricette, magari utilizzando gli ingredienti della nuova stagione!
Ad ogni modo... grazie mille a tutti!!! Siamo arrivati a quasi 120 ricette, che dimostrano la versatilità e la semplicità di utilizzo del pane secco, per cui direi che chi ancora ha il coraggio di buttarlo... non ha scuse! :)

Ecco le ultime ricette arrivate.. Controllate che non ci siano errori e che non manchi niente!!!
Caciucco vegetale
Canederli allo speck in brodo
Carciofi e patate
Carciofi in salsa all'uovo
Cavolo nero con le fette
Cocottine di pane casereccio
Crostini di pane al burro
Crostoni di pane al forno
Crumble di pomodorini e mandorle
Fagiolini con mollica di pane
Finocchi con formaggio e mollica
Funghi ripieni
Gazpacho di marina
Gnocchi erbette, ricotta e pane
Involtini di verdure
Mazzamurru
Melanzane ripiene
Minestra nel sacchetto
'Mperciata
Pancotto revisited
Pane al forno
Pane cuotto
Pane fritto
Patate arrancanate
Peperoni imbottiti
Peperoni ripieni
Peperoni ripieni al tonno
Peperoni ripieni di Jessie
Pinza
Pizza poverella
Pizzette di pane
Pizzette di pane di Paola
Polpette al sugo
Polpettone al profumo di vin santo
Polpette di pane farcite
Polpettone di patate
Polpettone di tonno
Polpettone freddo di zia lella
Prajitura reciclata
Pressknodel
Ricordo di mozzarella in carrozza
Sformato filante
Soupe oignon
Soupe paisanne
Strudel di santa lucia
Sufflé di pane
Tarta de spanac
Torta di pane
Torta di pane di Dolc&amara
Torta di pane e nocciole all'arancio
Torta rustica
Torta salata di pane secco
Tortino rusticoso di pane
Tortini di noci e cipolle di Acquaviva
Zucchine bruschetta e spaghetti
Zucchine ripiene
Zuppa di cavolo nero
Zuppa di patate e cavolo nero
Ne approfitto anche per ringraziare anche Giulia del blog "Filosoficamente sostenibile" per avermi assegnato questo premio fiorito e primaverile...

Lo giro a tutte le blogger che hanno partecipato alla raccolta.. Grazie ancora!!!!

Infine, qui sotto trovate il primo aggiornamento, con tutte le ricette raccolte fino a frebbraio...


PRIMO AGGIORNAMENTO DELLA RACCOLTA ANTISPRECO!

Domani questa raccolta compie un mese!

Sta andando molto bene, e ringrazio tutti coloro che hanno voluto partecipare con le proprie creazioni!
La scadenza è fissata per il 15 luglio, per cui c'è ancora tempo! Per intanto, ho pensato di fare un primo resoconto delle ricette raccolte fino ad oggi.

Ci sono ricette tradizionali e innovative, semplici ed elaborate, dolci e salate...
Alcune hanno lo stesso titolo, ma non lasciatevi ingannare: sono tutte diverse tra loro.
Per quanto riguarda le torte, per esempio, c'è chi mette più e meno pane, chi le arricchisce con frutta o cioccolato.. chi aggiunge le noci, chi preferisce i pinoli, chi infine sceglie l'uvetta... Insomma, ognuno ha la propria versione!
Molte di queste ricette, del resto, sono state tramandate dai nonni, ed è questo che le rende uniche.. perchè i nonni, si sa, sceglievano gli ingredienti in base a ciò che c'era da consumare, e si lasciavano guidare dalla saggezza, più che dalla bilancia... Sono loro che ci insegnano a non buttar via niente, e che ci trasmettono il rispetto per il cibo: mio nonno, panettiere, impallidisce al pensiero che qualcuno possa buttare del pane, e lo capisco.
Il numero di ricette che mi avete mandato in un mese soltanto, e i commenti che avete lasciato al mio
post, dimostrano che siamo in molti a pensare che lo spreco vada evitato assolutamente, e non solo per quanto riguarda il pane.
Con questa raccolta ci auguriamo di dare degli spunti in più a chi butta il pane secco perchè non sa in che modo riciclarlo.

Ecco il primo aggiornamento delle ricette partecipanti, spero di non aver dimenticato nessuno...
Infondo trovate le ricette di chi, pur non avendo un blog, ha voluto dare il proprio contributo all'iniziativa anti-spreco...
Grazie a tutti!
Acquacotta Pentole di rameAlici Ripiene Italians do eat betterCacio e ova Che gusto sa?Cake salato Colore in cucinaCanederli al crudo Mangia e beviCanederli al formaggio con crema di broccolo Pane e mieleCanederli d'agnello desperate housevizCrocchette di pane la terra dei violiniFrittata di pane al forno Ricette facilissimeGarbazons con espinacas Lievito e spineGnocchetti di pane con prezzemolo e erba cipollina La tana della volpeGnocchi di pane con broccoli e fonduta Pane e mieleGnocchi di pane con burro fuso e salvia Il criceto golosoGnocchi di pane con toma e spinaci Timo e maggioranaGnocchi di pane di pane, ricotta e spinaci La cucina della sociaGnochi de pan con gulash La cucina di ombraluceInvoltini di scarola Nastro di rasoKnodel-Canederli Chez babsMiascia Filosoficamente sostenibileMinestra di pane con bieta e fagioli Chi non mangia in compagniaMundeghit Colazioni a lettoPancotto Un pizzico di magiaPancotto Stegnat de polentaPancotto Dolcezze infinitePancotto sul camino InfusionePane all'acqua pazza Voglio vivere cosìPane Ambizioso Chez babsPane ricco Un mondo di farinaPanzanella Mangia e beviPappa col pomodoro Architettando in cucinaPisarei e faso Kitchen ConfidentialPollo ripieno di magro al profumo di agrumi e tè MelagranataPolpette Passioni e cucinaPolpette all'antica la cucina di ombralucePolpette di melanzane italians do eat betterPolpette di pane Quanto ce piace chiacchieràPolpette di zucchine al forno Italians do eat betterPolpettone alla moda A tavola con mammazanRibollita di Sabrina Architettando in cucinaRibollita di Fra C'era una volta ma adesso non c'è piùScarpinotti de parre Stegnat de polentaSfiziosetti GolosonaSnite Dolce e salato per il palatoTorta di pane Chez babsTorta di pane al cioccolato Dolci a gogoTorta di Pane di Asa Ashel La caloria solitariaTorta di pane di Attilio Aannucci Io come sonoTorta di pane di casa mia Comfort foodTorta di pane e cioccolato Bistrot di liseTorta di pane e cioccolato Chicche di chiccaTorta di pane e mele La gaia celiacaTorta di pane e noci dulcis in furnoTorta di pane ricca fior di vanillaTorta Paesana chi ha rubato le crostateTorta Paesana Monella in cucinaTorta paesana Il paradiso in cucinaTorta paesana di pane al cacao sunflowersTorta salata aromatica di pane e pomodori fior di vanillaTortini di pane Cuoca a domicilioZuppa cuata Rebecca del sol
Pane fritto
Io lo taglio a fette spesse 1 cm e poi lo passo nell'uovo sbattuto con un po' di latte e sale e lo friggo...una robina semplice semplice che vi conquistera'!!!
Zuppa di pane
dalle mie parti (maremma) con il pane raffermo in inverno si fa la ZUPPA DI PANE. La zuppa di pane consiste di una ricca minestra diverdura che deve assolutamente avere tra gli ingradienti, bietola, cavolo nero e fagioli oltre a carote patate e sedano, pomodoro e zucchini se ci sono..Viene poi versata in una cuccuma piena di pane sciapo raffermo e lasciata finche' il liquido non viene assorbito del tutto.
Si mangia poi fredda (temperatura ambiente) con fettinne di cipolla o cipollotti affettati sopra.
Lo stesso piatto puo' nei giorni successivi essere ripassato in padella (all'uso fiorentino).

Canederli vegetariani di Monica
Ingredienti: 500g di pane di segale o di frumento, 1 cipolla, 1 porro, 2 spicchi d’aglio, brodo vegetale q.b., cannella, noce moscata, alcuni rametti di prezzemolo, sale, 100g di parmigiano, 1 uovo, farina di frumento e di grano saraceno q.b., alcune foglie di salvia, olio extravergine d’oliva.
Procedimento: Tagliate a dadini il pane raffermo e ponetelo in una terrina. Pulite e tritate finissimamente la cipolla, il porro e l’aglio e mescolateli al pane bagnando il tutto con del brodo vegetale tiepido, aggiungete della cannella, della noce moscata e il prezzemolo tritato, salate leggermente e amalgamate al composto il formaggio grattugiato e l’uovo. Incorporate poi della farina di frumento e di grano saraceno leggermente tostate per migliorare la consistenza dell’impasto e ricavatene delle grosse palle del diametro di 4-5cm circa.
Cuocete i canederli in acqua bollente salata per 10 minuti, quindi scolateli delicatamente con un mestolo forato e conditeli con dell’olio insaporito con delle foglie di salvia.
Se preferite, cuoceteli in brodo vegetale e quindi serviteli in piatti fondi, insaporendo con dello shoyu.

Passatelli in brodo di Ambra
ingredienti: 200gr di pan grattato (quindi quello raffermo va benissimo), 50gr di burro, 50gr di parmiggiano, 2 uova grandi , se no 3 medie, brodo, noce moscata , sale
procedimento:
mettere in una terrina il pan grattato ,il burro e il formaggio, amalgamare con cura e aggiungere due uova intere facendole bene assorbire. salare e gratuggiare sull'impasto un po di noce moscata per ottenere un impasto più sodo, se così nonn fosse aggiungere pan grattato.
con l'aiuto di uno schiccia patate con il disco dai fori grossi, passare tutto il composto e otterrete delle striscie lunghe circa un dito, lasciar riposare 10 minuti e cuocerli nel brodo.
servire con abbondante gratuggiata di parmiggiano

Pancotto con verdure di Mgb (Ombraluce)
Ingredienti: 1 kg patate, 1 kg verdure miste (spinaci, biete, cicoria, cime di rapa, tarassaco), 300 g verza, 2 pomodori, 4 cipollotti, 1 costa di sedano, pane casereccio raffermo, olio extravergine, sale e pepe.
Procedimento: Portare ad ebollizione abbondante acqua, salare e sbollentare le verdure ridotte a pezzi. Cuocere per 25 minuti. Unire il pane e far riposare. Scolare il liquido in eccesso, quindi disprre nei piatti individuali con olio, pepe e cipollotto a fettine

Polpette di pane mai uguali di Ivo Tedeschi
Dopo aver impastato il tutto si apre il frigorifero e si vede cosa abbiamo da utilizzare come formaggi,affettati vari ecc. ecc. si trita tutto quello che abbiamo in proporzione con il pane raffermo e poi si amalgama il tutto.
A questo punto si preparano delle polpette e poi si passano nel pangrattato (fatto in casa con pane raffermo) e si friggono come delle normali polpette... et voilà ecco a Voi le "POLPETTE DI PANE" buone per accompagnare qualsiasi pietanza e/o da mangiare da sole con una insalatina.Vi assicuro che sono eccezionali, specialmente se si mangiano calde

Torta di pane e mele di Mgb (Ombraluce)
Ingredienti: 3 panini raffermi, 4 cucchiai di zucchero, 50 g di cioccolato fondente, 3 o 4 amaretti sbriciolati, 1 cucchiaio di cannella in polvere, 1 cucchiaio di zenzero in polvere, 5 chiodi di garofano, 5 grani di pepe nero, 3 mele, 1 bicchiere di vino bianco aromatico, poco burro.
Procedimento: Mettere in in...fusione per alcune ore i chiodi di garofano e il pepe nel vino. Grattuggiare il pane, metterlo in una ciotola e mescolarlo con gli amaretti, la cannella, 1/2 cucchiaio di zenzero e il cioccolato a lamelle. Versare il composto in una tortiera imburrata e premere bene. Pelare e affettare le mele, e disporle sul pane. Versare il vino in modo da bagnare tutta la superficie della torta (eliminando il garofano e il pepe). Cospargere con lo zucchero e lo zenzero rimanenti. Coprire con un foglio di alluminio e cuocere in forno a 180 °C per 15 minuti, quindi togliere l'allumionio e continuare la cottura per 25 minuti o fino a perfetta caramellatura delle mele


Commenti

  1. Direi che questa raccolta è sempre piu' interessante. Grazie Vale, per questa bella iniziativa.
    ciao

    RispondiElimina
  2. Stavo per perdermela...ma si può sapere dov'ho la testa!Raccolta ed iniziativa fantastica!!!Il pane è troppo prezioso per essere sprecato!Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Raccolta fantastica,io ci sono,per quanto mi riguarda ,tutto perfetto!

    RispondiElimina
  4. Ho altre ricette da inserire, ma non hai messo la mia ricetta nella raccolta...
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  5. Grazie a te per la bellissima raccolta! ciao Paola

    RispondiElimina
  6. Ciao Vale, non ho letto il primo elenco, ma solo il secondo, per questo ti ho scritto.
    Grazie per il tuo riscontro! Come va? I tuoi mici?
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  7. Complimenti per la raccolta, il riciclo è sempre un ottimo alleato!
    Visto che sono stata impedita in questo periodo e vedo solo ora questa raccolta spero proprio di poter partecipare:
    Baci e tanti complimenti!!!

    RispondiElimina
  8. eccomi di nuovo per ringraziarti dell'opportunità che hai dato a tutti con questa bella ed utile raccolta, non avevo pensato ai passatelli, ho visto ora la ricetta, l'ho postata molto tempo fa anch'io,in effetti un ottimo riciclo di pane!
    ciao Reby

    RispondiElimina
  9. Son sicura che ne uscirà una bellissima raccolta utile a tutti! Un bacione

    RispondiElimina
  10. Ciao Vale...scusami ma giusto perche' lo hai chiesto...mi pare manchi la mia seconda ricetta...
    quella dei crostoni....Grazie x questa bella raccolta!!!
    Ciao Enza

    RispondiElimina
  11. Ho appena postato i link delle mie ricette con cui voglio partecipare alla tua raccolta sul primo post della raccolta stessa!

    Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  12. Ciao Vale ti ho aggiunto un'altra ricetta per questa raccolta (sull'altro post). Un bacione

    RispondiElimina
  13. ciao Vale, ho postato i link delle mie ricette sul post originario per partecipare anch'io a questa raccolta.
    Un abbraccione!! Silvy

    RispondiElimina
  14. Ciao Vale, mi è arrivato stamattina in ufficio il comunicato stampa con cui la Fondazione Terra Mia annuncia il lancio di un'iniziativa legata al pane raffermo, e in cui il tuo blog viene citato con grande risalto: in tutta la fuffa che mi giunge in casella, un momento di vera soddisfazione :)

    Lo copincollo qui paro paro:
    "Buongiorno,
    vi scrivo per segnalarvi un'iniziativa partita dalla provincia di Foggia ma che sta facendo il giro della nazione.
    In una società che si può definire "dei contrasti", dove si avverte e si vive una profonda crisi ma anche dove è possibile buttare quotidianamente 180 quintali di pane (il dato è riferito alla sola città di Milano, ed ai soli rifiuti dei supermercati), crediamo sia d'obbligo fermarsi un attimo a riflettere ed agire per promuovere un nuovo modo di vivere, che magari passi proprio dalla cucina.
    Per questo motivo, la Fondazione Terra Mia e l'Accademia del Lampascione, hanno indetto un Concorso di Ricette incentrato proprio sull'uso del pane raffermo in cucina.
    Partendo dalle ricette della tradizione locale della prov. di Foggia, che vede il pancotto in prima linea in questa "sfida gastronomico-culturale", si arriva anche a quelle rivisitate dal gusto e dalle possibilità odierne.
    Una sezione particolare del concorso è riservata alle ricette proposte dai blogger, grazie alla collaborazione del blog Mangia&Bevi."

    Molti saluti,
    Jessie

    RispondiElimina
  15. GRAZIE se qualcuno mi vorrà segnalare chi, a Milano e dintorni, è INTERESSATO AD ACCETTARE PANE SECCO GRATIS.
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ho letto il tuo post sul pane raffermo,
      avrei bisogno di contattarti privatamente per proporti la partecipazione alla festa del pane prevista il 16 ottobre a roma.
      hai un indirizzo mail a cui poterti scrivere?
      Grazie mille,
      Francesca.

      Elimina
  16. Ciao Francesca, ti dispiace scrivermi qui come commento? al momento la mia mail è disattiva. Il fatto, comunque, è che ho una bambina piccola, per cui non so come potrei fare a venire a Roma......

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari