Quinoa tricolore con crescenza e dadolata di zucchine alla menta



E' entrata di recente a far parte della nostra alimentazione la quinoa, cereale ricco di proprietà nutritive molto utilizzato nelle diete vegetariane/vegane: contiene proteine e minerali in abbondanza, è energetico e digeribile. Non contiene glutine, pur essendo ricco di amido, dunque è adatto ai celiaci. 
La quinoa è apprezzatissima anche dalla piccola chef, cosa che non mi aspettavo, dato che invece non è attratta dal cous cous, altro cereale in grani. La consistenza in effetti è diversa, più croccantina, se così si può definire.
Si cucina facendo bollire una parte di quinoa in 2 parti di acqua per 10 min, poi si aggiunge l'olio, si lascia riposare coperta 5 minuti, e si sgrana. Anche la ricetta, dunque, è molto simile a quella del cous cous. E come per il cous cous, la si porta in tavola con tutto quel che capita a tiro: verdure, formaggi, carne, pesce... Si presta a moltissime preparazioni dolci e salate, calde e fredde.

Noi l'abbiamo provata tiepida con feta, fagiolini e pomodorini freschi, il tutto servito in un grande recipiente da cui potersi servire, come si farebbe con un'insalata di riso. E poi ho preparato questi "tortini" freddi, perfetti per l'estate, quando diventa importante fare pasti completi senza appesantirsi. Io non ho salato assolutamente niente, perché volevo aggiungere alla fine la salsa di soia e le cialdine di parmigiano, ma voi regolatevi secondo i vostri gusti. E poi sbizzarritevi: che ne dite di sostituire alla crescenza un formaggio erborinato o un caprino, e guarnire con pomodorini e basilico? E per renderlo ancora più gourmet, perché non una bella composta di pere al posto della verdura?
Servendo la quinoa in questo modo diventa subito un piatto adatto agli ospiti, ma volendo si può riprodurre lo stesso concetto in maniera meno scenografica e più simile, come dicevo, a un'insalatona.

Quinoa tricolore con crescenza e dadolata di zucchine alla menta

INGREDIENTI

un bicchiere scarso di quinoa
2 bicchieri scarsi di acqua
120 g di crescenza
2 o 3 cucchiai di yogurt bianco
2 zucchine
qualche foglia di menta
A piacere:
salsa di soia
parmigiano

PROCEDIMENTO

Bollire la quinoa fino a quando avrà assorbito tutta l'acqua (come un risotto). Coprire e lasciare raffreddare. Preparare una crema di crescenza aggiungendo tanto yogurt quanto ne basta per renderla lavorabile. Tagliare la zucchina a dadini e farla saltare in padella con un filo d'olio. Deve essere cotta ma ancora croccante. Solo alla fine unire la menta spezzettata con le mani.
Con l'aiuto di un coppa pasta formare i tortini: un primo strato di quinoa, uno di crescenza, uno di zucchine.
Per le cialdine di parmigiano basterà grattugiarne un po' in una padella antiaderente, trasferire sul fuoco e spegnare quando le cialde che si saranno formate saranno appena dorate.

Commenti

Post più popolari