07 lug 2015

PIADINE CON ESUBERO DI LIEVITO MADRE


Adoro le ricette che mi consentono di smaltire l'esubero di lievito madre (ovvero la parte che avanza al rinfresco) senza consumare troppa farina e con il minimo sforzo.

La ricetta l'ho trovata nel ricettario del gruppo facebook dedicato alla pasta madre: non corrisponde a quella originale romagnola, che non richiede lievito e che di solito contiene strutto, ma dà comunque ottimi risultati... Provatela!


INGREDIENTI
100 g di esubero di LM
150 g di farina 0 (io uso la 2)
80 g tra latte e acqua (io 50 g di latte e 30 g di acqua)
un pizzicotto di sale
2 cucchiai di olio evo

PROCEDIMENTO
In un mixer impastare tutti gli ingredienti, lasciar riposare un'oretta (non deve lievitare).
Formare 4 o 5 palline di pasta e lasciar riposare ancora 30 min.
Stendere l'impasto molto sottile e cuocere sulla padella calda. Bucare le bolle che si formeranno con la forchetta e rigirare.
Semplicissimo, no?
In questo caso l'ho farcita con prosciutto, pomodoro e maionese, ma spesso scelgo una farcia vegetariana (verdure grigliate e caprino ;) )

Nessun commento:

Posta un commento