PIADINE CON ESUBERO DI LIEVITO MADRE


Adoro le ricette che mi consentono di smaltire l'esubero di lievito madre (ovvero la parte che avanza al rinfresco) senza consumare troppa farina e con il minimo sforzo.

La ricetta l'ho trovata nel ricettario del gruppo facebook dedicato alla pasta madre: non corrisponde a quella originale romagnola, che non richiede lievito e che di solito contiene strutto, ma dà comunque ottimi risultati... Provatela!


INGREDIENTI
100 g di esubero di LM
150 g di farina 0 (io uso la 2)
80 g tra latte e acqua (io 50 g di latte e 30 g di acqua)
un pizzicotto di sale
2 cucchiai di olio evo

PROCEDIMENTO
In un mixer impastare tutti gli ingredienti, lasciar riposare un'oretta (non deve lievitare).
Formare 4 o 5 palline di pasta e lasciar riposare ancora 30 min.
Stendere l'impasto molto sottile e cuocere sulla padella calda. Bucare le bolle che si formeranno con la forchetta e rigirare.
Semplicissimo, no?
In questo caso l'ho farcita con prosciutto, pomodoro e maionese, ma spesso scelgo una farcia vegetariana (verdure grigliate e caprino ;) )

Commenti

Post più popolari